III° Convegno della Società Scientifica Italiana di Sociologia, Cultura, Comunicazione – 24-25 giugno 2021 [online] / Deadline CFP 15 marzo

Le Reti dei Valori. I Valori delle Reti.

24-25 giugno 2021 // online

Lo scorso anno avevamo lanciato la call per il nostro Terzo Convegno Nazionale sul tema delle Reti e dei Valori. La pandemia ci ha imposto di rimandare a quest’anno tale appuntamento anche se la perdurante criticità delle condizioni sanitarie ci impone di prevedere che il Convegno si svolga esclusivamente ONLINE.

Il terzo convegno di SISCC vuole indagare quali sono le reti, le cerchie, le dinamiche sociali (e social) che hanno attivato, sostenuto ed in cui sono germinati ed hanno proliferato i ‘nuovi’ valori di questo primo ventennio del 2000 – alla luce, anche ma non esclusivamente, delle nuove istanze poste dalla pandemia – ben sapendo che tale newness comprende culture, movimenti, atteggiamenti di segno molto diverso e talvolta anche portatori di rischi per la democrazia.

Questo tema continua a essere centrale, anzi ancor più centrale alla luce delle sfide portate alla vita sociale e relazionale, alle strutture economiche e politiche, dalla emergenza epidemiologica del Covid-19 che si aggiungono ai temi evidenziati nella call dello scorso anno.

Lanciamo, dunque, una nuova call che ripropone i temi dello scorso anno consapevoli che la pandemia ha imposto nuovi sguardi e urgenze ma anche ha accelerato, rallentato, messo in crisi, radicalizzato o emarginato processi e trasformazioni già in atto.

Pertanto quanti – e speriamo siamo numerosi, a partire dai nostri associati – desiderassero ripresentare i panel o i paper singoli proposti lo scorso anno, sono invitati a ripresentarli seguendo l’iter qui sotto indicato e rimandare la proposta. Chi non ha avanzato proposte lo scorso anno, è invitato a farlo.

Struttura e tempi
Il tema generale del convegno si declinerà in alcuni cluster di temi, che richiameranno le principali questioni in gioco.
Questi cluster saranno costruiti attraverso due diversi percorsi:

a) attraverso la selezione di proposte di panel precostituiti;
b) attraverso la selezione di traditional paper per sessioni aperte, formate dalla selezione di paper presentati singolarmente e aggregati in sessioni successivamente alla selezione.

Entrambi i tipi di proposte saranno soggette a doppio referaggio cieco a cura del Comitato Scientifico del Convegno.

Panel precostituiti
Il/i proponente/i di ciascun panel deve/devono presentare un gruppo coerente di paper su un tema privilegiato. Si raccomanda che i panel includano quattro paper, sebbene saranno prese in considerazione anche le domande da tre a cinque. Per ciascun panel il proponente dovrà:

  1. presentare una Nota Introduttiva del panel (600 parole) con un titolo che indichi un tema specifico (per il panel) e che articoli le relazioni dei paper tra loro con riferimento al tema prescelto. Questa presentazione dovrebbe delineare la logica generale del panel, facendo riferimento ai dibattiti chiave accademici o pubblici che affronta e il contributo che fornisce.
  2. Collezionare in un unico documento, insieme con la Nota introduttiva, gli abstract dei paper presentati, ciascuno di max 800 parole, rif.biblio. compresi (dove sia indicato il titolo di ciascun paper ma non l’autore e la sede istituzionale) per ciascuno dei paper proposti per il panel così precostituito.

L’abstract del panel dovrà essere presentato in due versioni: una dovrà indicare anche nome/i del proponente/i e università/istituzione di appartenenza; l’altro dovrà essere invece presentato in forma anonima poiché sarà sottoposto dal Comitato Scientifico del Convegno a double blind peer review.

Traditional Paper per sessioni aperte
I traditional paper (non facenti parte di Panel precostituiti) devono articolare la domanda di ricerca da discutere, il quadro metodologico o critico utilizzato e indicare i risultati o le conclusioni da presentare e/o la pertinenza rispetto ai temi più ampi della conferenza. I proponenti dei paper singoli devono presentare un abstract di 800 parole rif.biblio. compresi.

L’abstract del paper dovrà essere presentato in due versioni: una dovrà indicare anche nome/i del proponente/i e università/istituzione di appartenenza; l’altro dovrà essere invece presentato in forma anonima poiché sarà sottoposto dal Comitato Scientifico del Convegno a double blind peer review.

 

Deadline per la presentazione di Panel Precostituiti e Traditional Paper
15 marzo 2021 

da inviare a: culturaecomunicazione@gmail.com

Notifica per accettazione di Panel e Paper
15 aprile 2020